NUZZI BARI

La Ettore Nuzzi Editore inizi˛ l'attivitÓ nel 1962 rilevando le attivitÓ della CEDIP di Bari. I risultati non furono esaltanti: nel tentativo di portare una ventata di novitÓ nel panorama del collezionismo, mise in vendita (1962-63) una serie di figurine monocromatiche verdi o arancio davvero imbarazzanti (raccolta priva di album). Nell'anno successivo le immagini migliorarono, fu messo in commercio anche un album per contenere le figurine, ma la qualitÓ rimase decisamente non esaltante. Con la raccolta 1965-66 la casa editrice chiuse la sua vita “calcistica”.

 

 
 
 ritorno a Figurine